Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Il mantello dell'invisibilità

La possibilità di utilizzare del materiale rifrangente, definito metamateriale proprio per le sue peculiari proprietà elettromagnetiche, in grado di “piegare” la luce in modo tale da rendere gli oggetti invisibili non è fantasia ma realtà. Padre di questa scoperta, Sir John Pendry, nel 2006 creò un metamateriale che rendeva un oggetto invisibile alla radiazione elettromagnetica delle microonde. Poiché la luce è precisamente un’altra forma di radiazione elettromagnetica, questo venne considerato il primo passo verso un dispositivo mascherante per la luce visibile. Da allora in poi, la progettazione di nuovi metamateriali ha già permesso la creazione di sistemi per rendere invisibili degli oggetti o, all’opposto, per ottenere una risoluzione delle immagini molto superiore al normale.

Interviene: John B. Pendry Premio Newton 2013, Imperial College London, UK
Introduce: Paolo Di Trapani Università degli Studi dell’Insubria, Varese
TAGS
  • materiale rifrangente
  • oggetti invisibili
  • indice di rifrazione
  • invisibilità
  • luce
  • lunghezza d'onda
  • refraction of light
  • Snell
  • Descartes
  • Sir John Pendry
  • radiazione elettromagnetica
  • progettazione di metamateriali
  • ottica
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166