Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Innovazione e tradizione del disegno strutturale

Uno dei più autorevoli rappresentanti dell’ingegneria moderna ci parlerà di come sia possibile realizzare strutture leggere e di grande luce. Realizzazioni che dipendono non solo dalla cura del progetto strutturale ma anche dalla ricerca estetica. Da questi lavori emerge il senso della sperimentazione, la prontezza nel percorrere nuove strade, la curiosità unita alla conoscenza e alla tecnica. Oltre alle strutture spaziali tridimensionali, tra le quali si distingue il sistema di copertura del Festival Plaza per l’Expo ’70 di Osaka, si parlerà anche di studi innovativi relativi alle strutture pneumatiche che hanno portato, nel 1988, all’ideazione di una carpa gigante volante di 100 metri che, sebbene a prima vista possa sembrare un semplice svago mentale, ha rappresentato una vera sfida dal punto di vista ingegneristico.

Interviene: Mamoru Kawaguchi Kawaguchi & Engineers, Tokyo, Giappone

Introduce: Attilio Pizzigoni Università degli Studi di Bergamo
Modera: Massimo Majowiecki Università IUAV di Venezia
TAGS
  • tensostrutture
  • terremoto
  • isolamento delle strutture dal terreno
  • sistemi di isolamento convenzionali
  • gomma laminata e dischi di acciaio
  • isocronismo
  • pendolo
  • vuoto
  • Torricelli
  • barometro
  • strutture supportate da aria
  • strutture gonfiate dall’aria
  • expo ’70 grand roof
  • vento
  • pressione
  • stress
  • analisi dimensionale
  • ingegneria civile
  • strutture pneumatiche
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166