Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Che cosa le neuroscienze possono raccontarci riguardo alla morale?

I filosofi hanno sempre speculato sulla moralità - sulle questioni relative a ciò che è giusto e ciò che è sbagliato - indipendentemente da ciò che è effettivamente conosciuto circa la natura della mente e del cervello umano. Essi erano soliti sostenere che la natura umana è una cosa che differisce dal comportamento. Oggi, tuttavia, il panorama è cambiato perché un certo numero di pensatori ha iniziato a prendere in considerazione le scoperte, e le conseguenti ipotesi, che a proposito della moralità sono state ottenute in vari ambiti, dalle neuroscienze alla psicologia sociale ed evolutiva. Questa conferenza cercherà di spiegare e valutare criticamente alcune di queste ipotesi e si concentrerà su ciò che la conoscenza del cervello ci può realmente dire sulla moralità.

Relatore: Tim Crane Knightbridge Professor of Philosophy, Università di Cambridge, UK

Modera: Michele Di Francesco Università Vita Salute San Raffaele di Milano, Comitato Scientifico BergamoScienza
TAGS
  • cervello
  • mente
  • neurotecnologie
  • morale
  • conseguenzialismo
  • deontologia
  • conseguenze
  • dovere
  • etica
  • filosofia
  • Peter Singer
  • risonanza magnetica funzionale
  • fNMR
  • aree celebrali
  • amigdala
  • corteccia prefrontale
  • giudizi morali
  • teoria deontologica
  • reazioni emotive
  • emozioni e ragione
  • ossitocina
  • comportamenti sociali
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166