Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Lo iodio è essenziale per un corretto funzionamento tiroideo

La ghiandola tiroide sintetizza e secerne lo iodio, che contiene gli ormoni tiroidei, la tiroxina e la triiodotironina, che sono essenziali per lo sviluppo del cervello del feto e per il mantenimento del normale livello metabolico in infanti, bambini e adulti. Lo iodio è interamente derivato dalla catena alimentare. Un basso livello di iodio causa un basso livello di ormoni tiroidei e molte risultanze anormali: gozzo, esiti anormali della gravidanza, sviluppo mentale e fisico diminuito negli infanti (a cui devono essere somministrati ormoni tiroidei entro pochi giorni dalla nascita) e un numero di anormalità negli adulti, come elevato colesterolo, funzione cardiaca anormale, depressione e aumento di peso. La mancanza di iodio è diffusa in tutto il mondo, specialmente nelle nazioni sottosviluppate, dove è la causa principale di ritardo mentale, mentre una contenuta mancanza di iodio persiste nelle nazioni sviluppate, inclusa l'Europa Occidentale.

Interviene: Lewis E. Braverman Johns Hopkins School of Medicine, Boston University
Introduce: Mario Salvi Presidente Associazione BergamoScienza
TAGS
  • tiroide
  • iodio
  • dieta
  • ormoni tiroidei
  • tiroxina
  • T3
  • T4
  • triiodiotironina
  • deiodinasi
  • deficienza di iodio
  • cretinismo
  • ritardo mentale
  • sviluppo fisico infanti
  • gozzo
  • sali di iodio
  • alimenti e iodio
  • iodio e nazioni sottosviluppate
  • carenza di iodio
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166