Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Mente etica e responsabilità criminale

Le nuove scoperte in ambito neurologico possono aumentare la capacità di comprendere le leggi che regolano la nostra società? Come possiamo applicare queste nuove conoscenze e quale impatto possono avere sul futuro del nostro sistema giuridico? I vantaggi sarebbero sostanziali: da un lato il sistema giuridico potrebbe risultare più accurato e affidabile, dall’altro potrebbe intervenire in modo più efficace e meno pregiudiziale. Il risultato potrebbe essere una società con meno criminali e carceri meno affollati. Tuttavia, senza un’approfondita conoscenza degli aspetti tutt’ora irrisolti della cosiddetta “neuroetica”, il sistema giuridico potrebbe anche peggiorare, generando prove ‘attendibili’ che potrebbero mandare in carcere persone innocenti. L’unico modo per evitare tali rischi è cercare di capire cosa esattamente stia accadendo in ambito scientifico e affrontare i problemi in modo concreto. Ne parliamo con uno dei maggiori neuroscienziati al mondo che per primo si è posto questi problemi, cercando di trovarvi una soluzione.

Relatore: Michael Gazzaniga psicologo e neuroscienziato, Università della California, Santa Barbara, U.S.A.
Introduce: Gianmaria Ajani Facoltà di Giurisprudenza Università di Torino
TAGS
  • emisferi celebrali
  • mente
  • cervello
  • scienze cognitive
  • mens rea
  • diritto penale
  • attitudine a delinquere
  • neuroetica
  • responsabilità
  • brain imaging
  • etica
  • processi cognitivi
  • determinismo
  • sistema nervoso centrale
  • fisiologia
  • ereditarietà
  • ambiente
  • coscienza
  • comunicazione tra emisferi celebrali
  • equità
  • ragione
  • morale
  • legge
  • crimine
  • criminologia
  • criminale
  • responsabilità criminale
  • neurologia
  • scoperte neurologiche
  • neuroscienza
  • società
  • sistema giuridico
  • giustizia
  • sentenze
  • diritto
  • media
  • enfatizzazione dei media
  • influenza dei media
  • incapacità di intendere e di volere
  • perizia psichiatrica
  • prove
  • intenzione-azione
  • colpevolezza
  • reato
  • incapacità
  • libero arbitrio
  • probabilismo
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166