Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Una finestra aperta sul linguaggio: la neurochirurgia a paziente sveglio

Il mappaggio corticale tramite stimolazione elettrica della corteccia cerebrale durante interventi neurochirurgici in anestesia locale è stato introdotto per risolvere un problema clinico: la variazione interindividuale della disposizione delle aree corticali per il linguaggio. La stimolazione elettrica a bassa intensità causa una transitoria inibizione delle capacità di parlare quando applicata a un’area coinvolta nel linguaggio, permettendo così di identificarla. Questa tecnica, essenziale per migliorare il trattamento chirurgico del paziente, permette anche di aprire una finestra sul funzionamento della corteccia cerebrale. È stato così possibile studiare l’estensione delle aree corticali coinvolte nel linguaggio in funzione del sesso, dell’età, delle diverse lingue parlate e del grado d’istruzione del paziente. Più recentemente sono stati studiati aspetti sintattici e semantici del linguaggio con l’identificazione di siti importanti per l’uso corretto dei verbi, distinti da quelli necessari alla denominazione di oggetti.

Relatore: George Ojemann Università di Washington, USA
Introducono: Stefano Cappa Università Vita Salute San Raffaele di Milano, Comitato Scientifico BergamoScienza; Lorenzo Magrassi Neurochirurgia, Università degli Studi di Pavia, Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo; Andrea Moro Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, IUSS, Pavia, Comitato Scientifico BergamoScienza
TAGS
  • neurochirurgia
  • aree corticali
  • cervello
  • linguaggio
  • stimolazione elettrica
  • grammatica
  • sintassi
  • lingue naturali
  • area di Broca
  • nucleo caudato
  • babele
  • lobo frontale
  • lobo parietale superiore
  • chirurgia da sveglio
  • corteccia celebrale
  • aree funzionali del cervello
  • neuroni
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166