Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Droghe e uso lecito/illecito: la marijuana è meno dannosa del tabacco

Dopo molti anni di proibizionismo rispetto alle droghe leggere (soprattutto marijuana/cannabinoidi) in molti paesi occidentali si è riaperto il dibattito sul loro uso legalizzato e lecito. Considereremo i vari punti di vista, gli usi consentiti e i disagi accettati, i rischi e i benefici di questa classe di sostanze alla luce di conoscenze nuove di biologia, di neurologia e di sociologia. Considereremo i vari campi della medicina in cui i cannabinoidi sono usati/proposti per i loro effetti benefici e gli aspetti legati al dosaggio e alla dipendenza. Come sempre guarderemo agli aspetti scientifici per capire perché la marijuana fu proibita negli USA, quali effetti produsse questa proibizione, quali argomenti politici, scientifici e medici possono esistere a favore o contro il suo uso e perché in stati come il Colorado il suo uso è stato legalizzato.

Intervengono: Giuseppe Remuzzi Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, Comitato Scientifico Associazione BergamoScienza; Diego Centonze Clinica Neurologica, Dipartimento Medicina dei Sistemi, Università Tor Vergata; Gian Luigi Gessa, Dipartimento Scienze Biomediche, Università degli Studi di Cagliari
TAGS
  • Marijuana
  • cannabinoidi
  • legalizzazione droghe
  • dipendenza
  • liberalizzazione droghe
  • cannabis
  • THC
  • tetraidrocannabinolo
  • anandamide
  • recettori cannabinoidi
  • neuroni
  • canapa
  • proibizionismo
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166