Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

ESPERIMENTI AL LARGE HADRON COLLIDER DEL CERN DI GINEVRA: un viaggio alle origini della materia e dell’Universo

Il Large Hadron Collider (LHC) è un acceleratore di particelle, attualmente in operazione al CERN, concepito e realizzato per cercare risposte ad alcune delle più importanti questioni della fisica moderna: l’origine della massa, la natura della materia oscura che tiene insieme le galassie, le condizioni dell’unificazione delle interazioni fondamentali della materia. La risposta ad alcune di queste domande potrebbe rivoluzionare la nostra attuale visione dell’universo e delle leggi fondamentali della natura. In LHC due fasci di protoni viaggiano in direzioni opposte a una velocità vicina a quella della luce in un anello lungo 27 km. Le collisioni ad altissima energia potrebbero produrre le nuove particelle sfuggite fino ad ora a tutte le ricerche. I dati delle collisioni vengono raccolti dai rivelatori più sofisticati che siano mai stati costruiti e gruppi internazionali di fisici li analizzano utilizzando una rete mondiale di calcolo chiamata Grid.

Relatore: Guido Tonelli CERN Ginevra

Introduce: Valerio Re Università degli Studi di Bergamo
TAGS
  • Large Hadron Collider
  • LHC
  • acceleratore di particelle
  • particelle elementari
  • CERN
  • fisica moderna
  • universo
  • Big Ben
  • espansione universo
  • galassie
  • materia oscura
  • stelle
  • energia oscura
  • materia conosciuta
  • Higgs
  • meccanismo di Higgs
  • supermateria
  • unificazione delle forze
  • extradimensioni
  • dimensioni
  • gravità
  • ATLAS
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166