Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Come usare la fisica per riascoltare le voci del passato

Dalla metà dell'800 importanti discorsi pubblici e concerti sono stati registrati su vecchi supporti meccanici come cilindri di cera, dischi metallici e pellicole di stagno. Supporti oggi così delicati che la sola riproduzione rischiava di distruggerli. Carl Haber, fisico delle particelle, utilizzando una tecnologia sviluppata per il rivelatore ATLAS di LHC, è riuscito a leggerli con la luce e a riportare in vita, per la prima volta nella storia, le voci del nostro passato

Interviene: Carl Haber, Fisico Sperimentale delle Particelle al Lawrence Berkeley National Laboratory

Modera: Valerio Re, Professore Ordinario di Elettronica e Direttore del Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate dell’Università degli Studi di Bergamo
TAGS
  • supporti musicali
  • cilindri di cera
  • dischi metallici
  • pellicole di stagno
  • fisica delle particelle
  • lettore ottico
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166