Per poter visualizzare il video devi iscriverti o fare accesso alla piattaforma

Il caso Xylella

La malattia da Xylella minaccia di far scomparire 6 milioni di ulivi monumentali pugliesi, ma è an- cora terreno di scontro per ricercatori, magistratura, coltivatori locali e autorità regionali, nazionali ed europee. Il caso Xylella è un'occasione per guardare al confine, spesso ancora incendiario, tra scienza e società, agli errori compiuti dalle parti in gioco e alla difficoltà di comunicare la scienza, vieppiù quando entra in collisione con la nostra vita e la nostra cultura.

Intervengono: Roberto Bassi, Professore Ordinario di Biochimica e Fisiologia Vegetale al Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Verona; Giovanni Martelli, Professore Emerito di Scienze Agrarie all’Università di Bari; Amedeo Santosuosso, Presidente del Centro di Ricerca Interdipartimentale ECLT (European Centre for Law, Science and New Technologies) dell’Università di Pavia

Modera: Francesco Salamini, Fondazione Edmund Mach San Michele all'Adige, Board Scientifico del Parco Tecnologico Padano di Lodi e Comitato Scientifico Associazione BergamoScienza
TAGS
  • batteri
  • ulivi pugliesi
  • ricerca
  • interazione scienza e società
  • emerging diseases
  • disputa tecnico-scientifica
AGGIUNGI MAGGIORI INFORMAZIONI ALLA SCHEDA
AGGIUNTA PAROLE CHIAVE

ASSOCIAZIONE BERGAMOSCIENZA C/O BERGAMOSCIENCECENTER
SEDE SOCIALE: VIALE PAPA GIOVANNI XXIII, 57 - 24121 BERGAMO - C.F. 95150570166